Storia e tradizioni


Una valle che per molti secoli è stata famosa per la lavorazione del ferro ed in particolar modo per la produzione di chiodi. A Forno di Zoldo vi è infatti la possibilità di visitare il Museo del Chiodo. Verso la fine del 1800 grandi alluvioni hanno distrutto molto di quello che era la forza di questa valle, e così gli Zoldani iniziano ad emigrare. Un’emigrazione per lo più in Europa: Austria, Spagna, Belgio e soprattutto in Germania dove con la produzione di gelato artigianale diventano famosi nel mondo.

Estate


Un paradiso naturalistico incontaminato. Pecol è un punto ideale di partenza per appassionati di escursioni di varie difficoltà, dalla semplice passeggiata alle sorgenti del Maè alle più difficili ferrate per raggiungere le vette del Civetta o del Pelmo. Dal Nordik Walking al torrentismo, le possibilità per trascorrere delle giornate emozionanti immersi nella natura sono infinite.

Inverno


Situati nel Comprensorio dello Ski Civetta, 80 km di piste che fanno parte del Dolomiti Superski. Per gli amanti dello sci notturno 2 piste illuminate e uno snow park per divertirsi in sicurezza anche con la tavola. Diversi sono gli anelli che si consigliano agli appassionati di sci Nordico: Pralongo, Palafavera e Campo (illuminazione notturna artificiale).